NUOVA SABATINI: LE NOVITÀ DEL “DL SEMPLIFICAZIONI”

Il Dl Semplificazioni, approvato dal Governo il 7 luglio, introduce alcune importanti novità per la Nuova Sabatini:

  • raddoppia a 200mila euro la soglia di finanziamento che dà diritto al contributo in un’unica soluzione;
  • per le imprese del Mezzogiorno che effettuano investimenti innovativi in chiave Industria 4.0. dispone l’erogazione dei contributi sempre in unica soluzione, indipendentemente dall’importo del finanziamento.

Nuova Sabatini

Nel dettaglio questa misura prevede un finanziamento agevolato per gli investimenti in nuovi macchinari da 20mila a 4 milioni di euro, insieme ad un contributo ministeriale, in conto impianti, che va a coprire sia gli interessi ordinari (2,75%) sia quelli relativi alle tecnologie digitali (3,575%)

Le regole precedenti prevedevano l’erogazione in unica soluzione per finanziamenti deliberati fino a 100mila euro, oggi il limite viene portato a 200mila.

Procedura

Sarà un Decreto attuativo del Ministro dell’economia e delle finanze a stabilire ora le modalità procedurali, che si sommeranno ai 60 milioni di euro già stanziati in precedenza e potranno arrivare da fondi strutturali e di investimento europeo.